Rosato del Salento

È prodotto nel medio Salento con uva di tre diversi vitigni: in gran parte Negroamaro e, in piccola percentuale, Malvasia nera di Brindisi e Malvasia nera di Lecce, uve entrambe di origine greca arrivate in Puglia dalla Morea. Vendemmia manuale e parziale macerazione sulle bucce per circa ore. Fermentazione a temperatura controllata con aggiunta di lieviti selezionati. Vino di colore rosa tenue e brillante e dai profumi delicati, in bocca esprime un bell’equilibrio di frutto, freschezza e pienezza di gusto.

Dettagli

Temperatura di servizio

10/12° C

Tenore alcolico

12,5% vol

Vitigni

Negroamaro

Calice consigliato

Cru
Caratteristiche

Colore

Rosa corallo

Profumo

Intenso di frutta rossa in particolare lampone e ciliegia

Gusto

Vivace, sapido e corposo

Abbinamento

Vino da tutto pasto, eccellente con minestre asciutte, crostacei crudi e cotti e salse
Vigneti