Mottura vini del Salento
LanguageITENDERU

Salento Rosato

Viene prodotto nel medio Salento con uva di tre diversi vitigni: in gran parte Negroamaro e, in piccola percentuale, Malvasia nera di Brindisi e Malvasia nera di Lecce, uve entrambe di origine greca arrivate in Puglia dalla Morea. Vendemmia manuale e parziale macerazione sulle bucce per circa 12 ore. Fermentazione a temperatura controllata con aggiunta di lieviti selezionati. Vino di colore rosa tenue e brillante e dai profumi delicati, in bocca esprime un bell’equilibrio di frutto, freschezza e pienezza di gusto.

Marchio

Villa Mottura

Vino

Salento Rosato

Classificazione

Indicazione geografica tipica

Zona Produzione

Salice Salentino e altri comuni in provincia di Lecce e Brindisi

Tip. Terreno

Calcareo e Argilloso

Sistema Coltivazione

Vigneto ad alberello o spalliera

Resa q.li per ettaro

90

Vitigni utilizzati

Negroamaro 90% e Malvasia nera 10%

Clima

Inverni medi con primavere ed estati molto asciutte

Vendemmia

Manuale a giusta maturazione con accurata selezione delle uve

Tecnica vinificazione

Macerazione tradizionale per 36 ore, pressatura soffice, decantazione naturale e fermentazione a temperatura controllata di 16°C.

Colore

Rosa corallo tenue

Profumo

Bouquet fruttato, floreale con note di erbe aromatiche

Gusto

Vivace, sapido e corposo

Abbinamento ai cibi

Vino da tutto pasto eccellente con minestre asciutte, crostacei, crudi e cotti e salse

Temperatura servizio

10/12° C

Bicchiere consigliato

Cru

Conservazione

Temperatura ambiente 18° C, umidità 75%, luce controllata, bottiglia orizzontale