Mottura vini del Salento
LanguageITENDERU

Primitivo di Manduria

La sua area produttiva comprende le province di Taranto e alcune province di Brindisi. È ottenuto esclusivamente da uve Primitivo, vitigno di origini antichissime diffuso nel Mediterraneo grazie alla colonizzazione fenicia e greca. La vendemmia è rigorosamente manuale con accurata selezione dei grappoli. Fermentazione a temperatura controllata. Maturazione in barrique di rovere francese per 6-8 mesi. Colore rubino intenso tendente al violaceo. Profumo vinoso, vellutato e armonico al palato.

Caratteristiche

Marchio

Villa Mottura

Vino

Primitivo di Manduria

Classificazione

Denominazione d’origine controllata

Zona Produzione

Comuni in provincia di Taranto

Tip. Terreno

Calcareo e Argilloso

Sistema Coltivazione

Vigneto ad alberello

Resa in q.li per ettaro

90

Vitigni utilizzati

Primitivo

Clima

Inverni medi con primavere ed estati molto asciutte

Vendemmia

Manuale a giusta maturazione con accurata selezione delle uve

Tecnica vinificazione

Macerazione tradizionale per 10-12 giorni e fermentazione del mosto a temperatura controllata con utilizzo di rimontaggi e delestage. Svolgimento della fermentazione malolattica.

Invecchiamento

6 mesi in barriques di rovere francese

Affinamento

2-3 mesi in bottiglia

Colore

Rosso con riflessi porpora

Profumo

Bouquet austero di frutti rossi in confettura, marasca, carruba e mallo di noce

Gusto

Vellutato, pieno e armonico

Abbinamento ai cibi

Carni rosse, arrosti, formaggi stagionati

Temperatura servizio

18° C

Bicchiere consigliato

Gran Cru

Conservazione

Temperatura ambiente 18° C, umidità 75%, luce controllata, bottiglia orizzontale