Mottura vini del Salento
LanguageITENDERU
Vigneti

Le zone produttive presidiate dalla azienda Mottura si trovano nel particolare “terroir” delimitato dai paesi di Cellino San Marco, Campi Salentina, Salice Salentino e Squinzano.
Il terreno di queste zone è storicamente vocato alla coltivazione dei vitigni autoctoni pugliesi. Qui la terra è ricca di componenti ferrose che le conferiscono il caratteristico colore rosso. Gli strati argillosi e calcarei del terreno contribuiscono a ottenere raccolti abbondanti e vini molto ricchi di estratti, concentrati e corposi.

I vigneti sono per lo più impiantati ad alberello e spalliera: i primi con un’età media di 60 anni per pianta e i secondi di 10-15 anni.

Gli impianti ad alberello vengono coltivati su “terre bianche” dove c’è maggior presenza di materiale tufaceo che favorisce la produzione di vini corposi, concentrati e molto profumati.

La media produttiva per ettaro è di 80/100 quintali per i vigneti a spalliera e di 30/40 quintali per ettaro per i vigneti ad alberello.
Per la conduzione dei vigneti ci si affida ad un disciplinare tecnico di produzione i cui obiettivi sono quelli di garantire una conduzione integrata, standard qualitativi di eccellenza e la rintracciabilità su tutta la filiera.

Le uve così ottenute, confluiscono nel centro di vinificazione che si trova a Novoli.

Eventi Prowein 2015

Prowein 2015 15-17.03.2015 Dusseldorf. Prowein è la Fiera Internazionale dei vini e distillati più importante d’Europa. Le cantine Mottura...

Download

In questa sezione puoi trovare tutto il materiale scaricabile di Mottura Vini del Salento.

Social